Standard della razza

(APPROVATO DAL KENNEL CLUB INGLESE )

ASPETTO GENERALE

standard-setter-gordonCane elegante, costruito con linee da galoppatore, avente l’aspetto di un purosangue in armonia con la sua costruzione, che può essere comparata a quella di un cavallo da caccia in grado di sopportare pesi.
Deve avere una costruzione simmetrica in tutto, perfettamente bilanciata. Forte, piuttosto corto, con il dorso a livello. Coda piuttosto corta.

Testa piuttosto lunga, dalle linee ben definite con espressione intelligente, colori brillanti e lungo pelo piatto.

TESTA E CRANIO

La testa profonda più che ampia, ma decisamente più ampia del muso, con ampia scatola cranica.

Cranio leggermente arrotondato e avente la massima ampiezza fra le orecchie.

La testa deve avere uno stop chiaramente indicato e la lunghezza tra l’occipite e lo stop deve essere leggermente più lunga che fra lo stop ed il naso.

Asciutta al di sotto degli occhi ed intorno ad essi, con le guance asciutte quanto lo permette la testa.

Il muso è abbastanza lungo con linee pressoché parallele e non appuntito, sia visto di fronte che di lato.

Labbra non pendule, ma chiaramente delineate. Naso grande ed ampio con narici aperte e di colore nero. Il muso non dovrebbe essere tanto profondo quanto la sua lunghezza.

OCCHI

Di giusta dimensione, non troppo infossati, né troppo prominenti, ma sufficientemente sotto ai sopraccigli per mostrare un’espressione attenta ed intelligente. Colore marrone scuro e brillante.

ORECCHIE

Inserite basse sulla testa e ben aderenti ad essa, sottili e di media dimensione.

BOCCA

Deve essere a forbice, non prognata né enognata.

I denti superiori devono andare a coprire quelli inferiori ed essere ben inseriti nella mascella.

COLLO

Lungo, asciutto, arcuato, senza alcuna pesantezza

ANTERIORE

Spalle lunghe e ben inclinate; con ampie ossa piatte e piuttosto ravvicinate al garrese; non devono essere pesanti, cioè troppo spesse, il che potrebbe interferire con la scioltezza del movimento.

Gomiti ben inseriti e ben visibili sotto al corpo, il che lascia libertà di movimento.

Arti anteriori robusti, con ossa piatte e forti, bene in appiombo. Ben frangiati.

CORPO

Di lunghezza moderata, con torace profondo e costole ben discese.

Lombi ampi e leggermente arcuati.

Petto non troppo ampio.

POSTERIORE

Gli arti posteriori dall’anca al garretto devono essere lunghi, ampi e muscolosi, dal garretto al tallone corti e forti, con grassella ben arrotondata; garretto dritto, non inclinato né in dentro né in fuori.

Bacino tendente all’orizzontale.

PIEDI

Ovali e raccolti, dita ben arcuate, con parecchio pelo fra di esse.

Cuscinetti plantari ben sviluppati.

CODA

Piuttosto corta, dritta o leggermente a scimitarra, la sua lunghezza non deve raggiungere la parte inferiore del garretto. Portata orizzontalmente o appena al disotto della linea dorsale.

Spessa alla radice, si assottiglia a diventare una punta sottile.

La frangia che inizia vicino alla radice deve essere lunga e piatta e diminuire gradatamente verso la punta della coda.

PELO

Sulla testa, sulla parte anteriore degli arti e alla base delle orecchie deve essere corto e

fine, ma su tutte le altre parti del corpo e sugli arti è auspicabile che sia di moderata lunghezza, piuttosto piatto e quanto più possibile esente da ricci od ondulazioni.

La frangia alla punta delle orecchie deve essere lunga e serica, sul dietro degli arti posteriori è lunga e fine. Una discreta quantità di pelo sul ventre a formare una bella frangia che può estendersi sul petto e sulla gola. Tutte le frange devono essere quanto più possibile piatte e dritte.

COLORE

Nero carbone profondo e brillante, senza segni di colore ruggine, con focature di un ricco rosso castagna, cioè del colore di una castagna d’India matura appena tolta dal riccio.

Le focature devono essere brillanti. Sono ammesse carbonature sulle dita ed anche screziature nere ai lati del muso.

FOCATURE

Due macchie chiaramente indicate sopra gli occhi, il cui diametro non deve superare due cm. circa.

Ai lati del muso, la focatura non deve raggiungere la base del naso, formando come una striscia attorno alla fine del muso, da un lato all’altro.

Focatura sulla gola.

Due grandi, ben delimitate macchie sul petto.

All’interno degli arti posteriori e delle cosce che scendono verso il davanti della grassellae si allargano all’esterno degli arti posteriori dal garretto alle dita del piede. Non devono comunque eliminare completamente il nero sul dietro degli arti posteriori.

Sugli arti anteriori, fino al gomito, dietro, ed anche un poco più in su, sulla parte anteriore dell’arto.

Intorno all’ano.

E’ ammessa una macchia bianca al petto, quanto più possibile piccola.

PESO E ALTEZZA

Come indicazione di massima, l’altezza al garrese per un maschio è di circa 66 cm. per un peso di circa 30 kg, mentre per una femmina è di 62 cm. per 25 kg.

In condizioni da esposizione.

DIFETTI

Tutto ciò che si discosta dai punti sopra menzionati viene considerato difetto e la sua gravità deve essere considerata in proporzione alla sua incidenza.

NOTA: I maschi devono avere due testicoli di apparenza normale ben discesi nello scroto.

 

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile sul nostro sito web.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente ne accetta la trasmissione sul proprio dispositivo. Per saperne di piu'

Approvo

Dati di navigazione – log files

I sistemi informatici e gli applicativi dedicati al funzionamento di questo sito web rilevano, nel corso del loro normale funzionamento, alcuni dati (la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet) non associati a Utenti direttamente identificabili. Tra i dati raccolti sono compresi gli indirizzi IP e i nomi di dominio dei computer utilizzati dagli Utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri riguardanti il sistema operativo e l’ambiente informatico utilizzato dall’Utente. Questi dati vengono trattati, per il tempo strettamente necessario, al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e per controllarne il regolare funzionamento.
 
Dati forniti volontariamente dall’utente

L’invio volontario ed esplicito di posta elettronica agli indirizzi indicati nei differenti canali di accesso di questo sito e la compilazione dei “form” (moduli elettronici) specificamente predisposti comportano la successiva acquisizione dell’indirizzo e dei dati del mittente/utente, necessari per rispondere alle istanze prodotte e/o erogare il servizio richiesto. Specifiche informative di sintesi saranno riportate o visualizzate nelle pagine del sito predisposte per particolari servizi a richiesta.
 
Cookies

Non sono utilizzate in alcun modo tecniche informatiche per l’acquisizione diretta di dati personali identificativi dell’utente. I c.d. cookies di sessione, una volta terminata la connessione al sito web non vengono conservati.
I nostri sistemi informatici non utilizzano:
- cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale
- cookies persistenti di alcun tipo